Fun Biotech - Esperimenti

Esperimenti divertenti: amilasi, un enzima della saliva

Cari lettori, oggi inauguriamo la nuova sezione di biotecnologie per tutti dedicata agli esperimenti scientifici, chiamata FunBiotech, dove potrete trovare esperimenti che potrete facilmente ripetere nelle scuole o a casa vostra. Ogni esperimento sarà corredato da una spiegazione e da un breve video dove potrete trovare tutte le istruzioni per ripeterlo.

AMILASI, UN ENZIMA DELLA SALIVA

Come già visto nell’articolo Amflora la patata “a la cart”, l’amido è un polimero naturale  con funzione di immagazzinamento di energia chimica, presente in molti vegetali  ed è formato da un lunga catena di molecole di glucosio (uno zucchero semplice).

L’enzima amilasi presente nella saliva è anche chiamato ptialina, il suo scopo è quello “digerire” le  molecole di amido, in altre parole taglia le lunghe catene dell’amido liberando glucosio, elemento più facilmente assorbibile dall’intestino. L’enzima funziona correttamente ad un pH tra 6-7, mentre  i  pH acidi dello stomaco lo inattivano completamente.

Nell’esperimento che andremo a mostrare usiamo una tintura di iodio per rilevare l’amido. Lo iodio infatti complessa l’amido formando una colorazione viola scuro.  In questo modo potremo osservare  visivamente l’azione dell’enzima. Questo metodo colorimetrico, che può sembrare banale, è il metodo più comunemente utilizzato nelle biotecnologie  per quantificare l’attività di un enzima.

Nel seguente video in soli 4 minuti avrete tutta la spiegazione di come eseguire l’esperimento con materiali facilmente reperibili a casa o in un comune supermercato. Alla fine del video un piccola domanda per voi!!!!

Una piccola variante per i più bravi!! Aggiungete una terza provetta dove metterete la soluzione di amido, la saliva e qualche goccia di spremuta di limone e allungate il perido di incubazione in acqua tiepida ad 1 ora.  Procedete come descritto nel video. Che cosa succede??

Riccardo Beretta

About Riccardo Beretta

Laureato presso l’università di Milano Bicocca in biotecnologie industriali nell’ottobre del 2007. Fino al 2013 ricercatore in azienda biotech nel campo della proteomica differenziale con spettrometria di massa, nei settori alimentare, veterinario e farmaceutico. Attualmentre responsabile della R&D in un'azienda biotech altamente innvovativa, nel settore della produzione di biogas e recupero-nutrienti. Scarica il Curriculum

Tags: , , , , , , , ,

2 Comments

  1. Fantastico!!! Esperimento “home made” semplice e di grande effetto.
    Complimenti per la colonna sonora, un vero tocco di classe!:-)

  2. Pingback: “Come fare la focaccia” spiegato da un biotecnologo | Biotecnologie per tutti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


sei + = 7

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>